Corso di Diritto e letteratura


Il CRED ha da qualche anno una delle linee di ricerca nell’ambito internazionalmente identificato come Diritto e letteratura. In stretta collaborazione con l’ISLL (Italian Society for Law and Literature, con sede a Bologna) che patrocina questa iniziativa, conduce la sua attività anche co-organizzando il Festival della letteratura e del diritto, quest’anno giunto alla quinta edizione, col quale il Corso avrà termine.
Per l’anno accademico 2017-2018 il Corso si svolge con struttura seminariale ed è organizzato nel secondo semestre accademico con cadenza settimanale. Ad una lezione introduttiva generale seguiranno incontri volti a discutere in varie direzioni e con differenti riferimenti il nesso tra diritto e letteratura, ma soprattutto le reciproche implicazioni che portano a frutti speculativi di primo interesse.

Il Corso, tenuto dal prof. Daniele M. Cananzi, direttore del CRED e professore di Filosofia del diritto nel Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia della Mediterranea, si avvarrà della collaborazione di due collaboratori stabili del CRED, il prof. Andrea Mastropietro e la dott.ssa Serena Minnella.

La frequenza del Corso comporta il riconoscimento di 5 crediti formativi ai corsisti che, se studenti universitari, avranno l’immediato accreditamento, se studenti delle Scuole superiori, si vedranno riconoscere i crediti al momento dell’iscrizione in uno dei corsi di laurea attivi nel Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia dell’Università Mediterranea.


Il numero di incontri previsti è 10 e si terranno nel secondo semestre, settimanalmente, dal 7 Marzo al 3 Maggio 2018.
Sarà organizzato 1 incontro aggiuntivo, rispetto al programma, tenuto dal prof. Antonio Nicaso (Queen’s University, Kingston, Canada), La mafia rappresentata al cinema.


PROGRAMMA
I) La letteratura narra il diritto - prof. Daniele M. Cananzi
1) Porzia e l’interpretazione del testo (Shakespeare);
2) La solitudine in Antigone e Creonte e la forza del diritto (Sofocle);
3) Bene e male visti dal sottosuolo (Dostoevskij);
4) Il personaggio e la maschera nuda (Pirandello).

II) Diritto come letteratura - prof. Andrea Mastropietro
1) Nelle aule di giustizia (F. Kafka, Il processo; C. Dickens, Casa desolata);
2) Il processo come narrazione (M. Kundera, L'arte del romanzo; P. Auster, Il libro delle illusioni).

III) La tragedia della follia - dott.ssa Serena Minnella
1) ‘Questa è follia, se pure c’è del nesso’ (Shakespeare, Amleto);
2) ‘È tutta colpa della luna, quando si avvicina troppo alla Terra fa impazzire tutti’ (Shakespeare, Otello).


ORARI E GIORNI
Le lezioni si svolgono in aula D11 (Città Universitaria, lotto D) dalle ore 16,00 alle ore 18,00.
Il calendario di giorni e degli argomenti è consultabile nel pieghevole da scaricare.


Locandina del Corso D&L 2017-2018

Pieghevole 1
Pieghevole 2